Rimini: tutto pronto per la 41^ edizione del Sigep

239

La grande attesa per la Coppa del Mondo della Gelateria è ormai agli sgoccioli. L’importante evento, come tutti gli altri della filiera del gelato artigianale, si terrà durante la 41° edizione di Sigep, organizzata da Italian Exhibition Group nel suo quartiere fieristico di Rimini dal 18 al 22 gennaio prossimi. Il Salone Internazionale anche quest’anno sarà teatro delle sfide più appassionanti tra i grandi Maestri delle cinque filiere interessate (gelateria, pasticceria, cioccolato, panificazione e caffè). Sfide che non si limitano all’aspetto competitivo, ma che fungono da veri momenti di networking e di formazione per tutti i professionisti del foodservice dolce.
Nel settore del gelato artigianale, come dicevamo, la parte del leone spetta alla Coppa del Mondo della Gelateria, organizzata da Sigep-IEG e Gelato e Cultura, giunta alla sua IX edizione, che si terrà da domenica 19. L’appuntamento avrà luogo nella Hall Sud – Gelato Arena della fiera di Rimini e vedrà in gara 12 squadre rappresentative di altrettanti Paesi: Argentina, Colombia, Francia, Germania, Giappone, Italia, Malesia, Messico, Polonia, Singapore, Spagna e Ungheria. Le sfide dureranno fino al 21 gennaio, dalle 9.30 alle 18.00.

Intanto, sabato 18 gennaio, dalle 14.00 alle 15.30, nella Gelato Arena – Hall Sud, tornerà il Gelato Festival World Ranking: il torneo individuale di gelateria più prestigioso al mondo – presente a Rimini con uno spazio dedicato – sarà protagonista al Sigep con la seconda edizione della cerimonia in cui verranno svelati i nuovi vertici della classifica mondiale e i migliori gelatieri insigniti del prestigioso riconoscimento.

Inoltre, nelle giornate di domenica 19, lunedì 20 e martedì 21 gennaio, sempre alle ore 11, in Sala Gialla, si terranno le presentazioni della Giornata Europea del Gelato Artigianale che, fin dalla sua istituzione, rappresenta un’occasione unica per comunicare e promuovere in tutta Europa i pregi e le virtù delle produzioni artigianali, da sempre espressione di qualità, di autenticità e di territorialità.

Martedì 19, dalle 12 alle 13, allo stand Carpigiani, Pad. C1, si terrà la conferenza stampa del Gelato Festival, dove verrà presentato il percorso di avvicinamento alla finalissima del “Gelato Festival World Master”.
Nel pomeriggio, dalle 14 alle 18, nell’area Siga dell’Associazione Italiana Gelatieri, al Pad. C7, inizieranno i quattro concorsi internazionali che si protrarranno fino al pomeriggio del 21 gennaio: in quei giorni, infatti, si svolgerà il Memorial Alberto Pica – miglior gelato al gusto cioccolato, Mille Idee per un nuovo gusto gelato dell’anno, L’Eccellenza delle Torte Gelato e Sorbetti Dal Mondo.
I primi quattro classificati di ogni concorso gareggeranno per l’ambito titolo di “miglior gelatiere dell’anno”, in programma martedì 21 gennaio alle 16.

Il 20 gennaio, per tutta la giornata a partire dalle 9.30 allo stand Federazione Italiana Gelatieri al Pad. C6, sarà il turno del concorso internazionale “Gelato al Fiordilatte” per contendersi il premio “Carrettino d’Oro”.
Nel primo pomeriggio, dalle 14 alle 15.15, spostandosi nella Vision Plaza della Hall Sud, si terrà l’appuntamento dal titolo “Rapporto artigianalità/consumatore: oggi quale valore tramesso e percepito?”.
Il 21 gennaio, sempre allo stand Federazione Italiana Gelatieri, avrà luogo il Campionato Mondiale Granita Siciliana al Gusto Mandarino.

L’ora dei premi e delle cerimonie per decretare i vincitori dei vari concorsi arriverà il 21 gennaio, penultimo giorno di Sigep: nella sala Neri 1 – Hall Sud, la rivista PuntoiT dalle 16.00 consegnerà la 14° edizione del “Premio Comunicando”, mentre alla Gelato Arena – Hall Sud, avverrà l’attesissima premiazione della IX edizione della Coppa del Mondo della Gelateria.

L’ultimo giorno di Sigep sarà all’insegna della solidarietà grazie alle iniziative “Non congelateci il sorriso: comunità locale, famiglia e scuola per la prevenzione del bullismo”, giunta alla sua XII edizione e programmata alla Sala Neri 1 dalle 11 alle 13, e “Il Gusto della Solidarietà”. Quest’ultima consiste nella raccolta, al termine delle cinque giornate di fiera, del gelato non utilizzato, che verrà distribuito all’interno del confinante Centro Commerciale “I Malatesta”, da mercoledì 22 a sabato 25 gennaio 2020.
Suddiviso in vaschette da 1,5 Kg, il gelato sarà reso disponibile agli acquirenti, che potranno averlo con un’offerta minima di 5 euro: il ricavato sarà donato ai più bisognosi attraverso l’acquisto da parte del Banco di Solidarietà di Rimini di derrate alimentari.