Messina CHIC 2020: cena a 8 mani al Kajiki Grecale

1186

Il ristorante Kajiki Grecale sarà il palcoscenico della cena a 8 mani CHIC che si terrà il prossimo mercoledì 4 marzo a Messina. Il Resident Chef Paolo Romeo ospiterà i colleghi e amici Pietro D’Agostino, 1 stella Michelin del Ristorante La Capinera di Taormina, la chef veneta Romina Cortese e Giuseppe Geraci del Ristorante Modì di Torregrotta.
L’elegante locale nel cuore della città dello Stretto sarà il luogo perfetto per assaporare il menu di mare pensato dai 4 soci CHIC, in un percorso gourmet dedicato ai sapori autentici e genuini del nostro Paese.
Si tratta del primo evento gastronomico del 2020 organizzato da Charming Italian Chef, l’Associazione che dal 2009 riunisce un centinaio di grandi professionisti (di cui oltre 50 stelle Michelin) che propongono una cucina creativa, nel rispetto delle materie prime di cui è ricco il nostro Paese, e favorisce lo scambio di idee ed esperienze e l’interazione tra i soci. Così, ogni occasione di incontro tra grandi professionisti – che mettono in campo energia ed esperienza per valorizzare prodotti unici e far incontrare territori – è vista come un momento di crescita culturale di tutto il movimento.
L’appuntamento con la cena CHIC a 8 mani è per mercoledì 4 marzo al Ristorante Kajiki Grecale, in via XXVII luglio 112 a Messina. Costo della cena 70 € (vini inclusi).
Per informazioni e prenotazioni: tel. 090 640 2915

MENU
Lasciatevi coccolare
Cevice di pesce spada con mandarino, finocchietto è pomodorino
Chef Romina Cortese
Rosso corallo
Chef Pietro D’Agostino
Risotto con crema di broccolo dolce, sgombro, caprino, limone, olio all’origano
Chef Romina Cortese
Il riccio
Chef Paolo Romeo
Una ricciola a ghiotta
Chef Paolo Romeo
Bavarese alla nocciola ,cremoso al cioccolato, marshmallow al caffè, caramello salato
Chef Giuseppe Geraci

PAOLO ROMEO
Paolo Romeo, messinese classe 1978, dopo esperienze e collaborazioni in diversi ristoranti, è rientrato nella sua città e da maggio 2018 è l’executive chef del Kajiki Grecale. Vanta importanti riconoscimenti tra cui la vittoria al Campionato Italiano del Cous Cous Fest. Appassionato gourmet, predilige una cucina di mare contemporanea che realizza con perizia, estro, tecnica e una buona dose di “sicilianità”. In ogni piatto ricerca gusto, colore ed equilibrio.

PIETRO D’AGOSTINO
Pietro D’Agostino è chef patron del ristorante “La Capinera” di Taormina, 1 stella Michelin, dove esprime tutte le ricchezze della cucina siciliana con una creatività intelligente e innovativa. E’ membro della associazione JRE, giovani cuochi europei, e componente nazionale dell’associazione CHARMING ITALIAN CHEF. A marzo 2017, Pietro D’agostino ha inaugurato nel cuore di Taormina, Kistè, una formula easy gourmet con una cucina essenziale che mette in evidenza la straordinaria bontà di ingredienti esclusivamente prodotti in Sicilia.

ROMINA CORTESE
Romina Cortese, chiamata Momi, è originaria di Marostica, la città delle ciliegie. Ha iniziato sin da giovanissima a inseguire la sua passione per la cucina e ha guidato con successo alcuni ristoranti. Nei piatti ama mettere la sua personalità e utilizza solo materie prime di ottima qualità con un tocco di creatività. Tra i suoi ingredienti preferiti c’è il pomodoro, per questo si sente un po’ meridionale.

GIUSEPPE GERACI
Giuseppe Geraci, classe 1989, nel 2011 insieme alla compagna Alessandra dà vita al Ristorante Modì, chiamato così per la sua passione per Modigliani.
La sua cucina, prevalentemente di pesce, nasce dalla passione, dalla determinazione e dalla curiosità per la materia prima, che ama scoprire, studiare e con cui ama divertirsi a sperimentare, realizzando piatti della tradizione in maniera innovativa.