Nascetta: la docu-serie “2010-2020 Dieci anni di DOC”

457

In occasione del decennale della DOC l’Associazione Indigenous Langa è lieta di presentare il documentario a episodi che racconta il presente del vitigno Nascetta attraverso i suoi produttori e che, con il contributo di alcuni esperti, offre un approfondimento di caratteristiche, storia e retroscena dell’autentico bianco autoctono di Langa.

Il documentario si compone di 12 episodi dedicati alle testimonianze dei produttori di Nascetta che raccontano le loro esperienze dirette con il vitigno, un tempo dimenticato, che oggi, pur rimanendo una produzione di nicchia, continua a crescere in termini di ettari vitati e aziende che vi si approcciano. Ci raccontano i motivi delle loro scelte, le soddisfazioni che ottengono e le speranze che vi ripongono.

Altri episodi sono invece dedicati ad argomenti più istituzionali, dal taglio storico, agronomico, geologico, organolettico, culinario: hanno la voce e il volto di alcuni esperti, amici della Nascetta, che ci hanno accompagnato in questo percorso di scoperta dal taglio divulgativo. La professoressa Anna Schneider del Consiglio Nazionale di Ricerche, il professor Vincenzo Gerbi dell’Università di Torino, Edmondo Bonelli per la parte geologica, Mauro Carosso dell’Ais Piemonte, sono alcuni degli esperti che hanno contribuito e che cogliamo l’occasione per ringraziare anche qui.

Ogni settimana un episodio sarà pubblicato sui social gestiti dall’Associazione (IG @langhenascetta e la pagina FB Indigenous Langa), fino a Settembre, quando verrà pubblicata una versione integrale del progetto video, che si concluderà con un evento dedicato al decennale della DOC. Il progetto è co-finanziato dall’Associazione e dalle singole aziende protagoniste ed è stato realizzato da Langhe.Tv (RodMax JMarketing).

L’Associazione riunisce i produttori di Nascetta che condividono l’obiettivo comune di tutelare e valorizzare il vitigno ed i vini prodotti dal vitigno Nascetta.
“I vini prodotti dal vitigno Nascetta – si legge sullo Statuto – rappresentano una risorsa economica, turistica, culturale e per le caratteristiche uniche anche una difesa delle tradizioni e dell’ambiente locale”.

Guidata da questo imperativo Indigenous Langa si propone di tutelare e promuovere in modo univoco, nella sua prima fase di vita, il riscoperto vitigno Nascetta e le sue denominazioni per svilupparne la produzione, la tutela, la ricerca, la sua divulgazione e la sua immagine a livello regionale, nazionale ed internazionale. Prossimamente l’Associazione sarà estesa ad altri vitigni autoctoni di Langa proprio per conservare e promuovere quello che di più autentico offre il nostro territorio.

L’invito è a seguirci e a divulgare e condividere gli episodi.