Despar: Arance Rosse per sostenere AIRC

27

Da giovedì 4 febbraio, Giornata Mondiale contro il Cancro, fino al 14 febbraio per ogni retina di Arance Rosse per la Ricerca venduta nei punti vendita Despar, Eurospar e Interspar verranno donati 50 centesimi ad AIRC per sostenere il lavoro di oltre 5.000 ricercatori oncologici. Despar Italia, infatti, aderisce alla Campagna “Arance della Salute” di AIRC. Da sempre impegnata nell’ambito della salute, l’Insegna conferma il suo impegno anche in questa occasione schierandosi al fianco di Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro ( https://www.desparitalia.it/arance-airc-despar/ ).

Non potendo essere, come da tradizione, nelle piazze italiane con i volontari per l’emergenza sanitaria, l’iniziativa nei supermercati acquisisce ancora maggiore importanza per garantire il sostegno alla ricerca.

Dal 4 al 14 febbraio, per ogni retina di Arance Rosse per la Ricerca a marchio Despar che sarà venduta, l’Insegna donerà 50 centesimi all’AIRC. I fondi raccolti andranno a sostenere i progetti di ricerca sul cancro. L’iniziativa sarà accompagnata da una campagna di comunicazione visual all’interno dei punti vendita Despar e da spot radiofonici in-store.

“Sostenere iniziative a tutela della salute fa parte dei valori fondanti di Despar. Siamo quindi orgogliosi di avere l’opportunità di supportare in maniera concreta la campagna ‘Arance della Salute’ della Fondazione AIRC a favore della ricerca oncologica e della sensibilizzazione sul ruolo fondamentale della prevenzione, che si basa anche sull’adozione di corretti comportamenti alimentari”, ha commentato Filippo Fabbri, Direttore generale di Despar Italia.