Etichettatura dei vini e nuove regole: a Grosseto il convegno di Unione Italiana Vini

70

Primo appuntamento il 7 luglio in Toscana per spiegare tutte le novità – in vigore dal prossimo anno – ai produttori: dalle indicazioni su ingredienti ai valori nutrizionali fino alle informazioni ambientali

GROSSETO – Unione Italiana Vini presenta, ospite de il Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana e in collaborazione con Consorzio Tutela Morellino di Scansano, il convegno dal titolo “Nuova etichettatura dei vini: indicazioni su ingredienti, valori nutrizionali e informazioni ambientali”. Appuntamento il 7 luglio alle ore 11 nella stessa sede del Consorzio Vini Maremma Toscana a Grosseto. L’obiettivo è quello di informare e accompagnare i produttori in questo nuovo corso.

Interverranno: Paolo Castelletti – Segretario Generale Unione Italiana Vini -,
Francesco Mazzei – Presidente Consorzio Tutela Vini Maremma Toscana -, Gennaro Giliberti – Dirigente, Direzione Agricoltura e sviluppo rurale, Settore produzioni agricole, vegetali e zootecniche. Promozione, Regione Toscana -, Nicola Tinelli – Responsabile Ufficio Politico Unione Italiana Vini -, Carmen Caruccio, Policy Officer Unione Italiana Vini.

Dal 2023 l’etichetta sulle bottiglie di vino cambierà faccia, con l’aggiunta di nuove importanti informazioni. In un percorso di trasparenza voluto dall’UE nei confronti dei consumatori, dovranno infatti essere dichiarati in più rispetto ad oggi: gli ingredienti, i valori nutrizionali con riferimento alle calorie e alcune informazioni ambientali sugli imballaggi. Il tutto potrebbe anche essere racchiuso in un’etichetta digitale leggibile attraverso un QR Code, con l’obiettivo di rendere più consapevole di cosa acquista chi compra una bottiglia di vino.

“Sarà il primo incontro di approfondimento su questo tema di grande attualità, molto sentito dalle aziende, che UIV organizza in Toscana”, spiega il Presidente del Consorzio Tutela Vini Maremma Toscana, Francesco Mazzei, che aggiunge: “Il Consorzio, vista l’importanza degli argomenti trattati, auspica una larga partecipazione, cosicché ogni azienda possa adeguarsi in tempi distesi alle novità”.

In particolare, il convegno si soffermerà sulle indicazioni riferite agli ingredienti e ai valori nutrizionali – che si applicheranno da dicembre 2023 – e sulla proposta della piattaforma digitale europea U-Label, che è la prima piattaforma digitale europea per la creazione di etichette elettroniche. Verranno fornite anche informazioni sull’etichettatura ambientale che, invece, inizierà ad essere applicata dal prossimo 1° gennaio 2023 e prevede l’elenco di tutti i materiali di cui si compone l’imballaggio e il sistema di smaltimento di ognuno attraverso la raccolta differenziata.
L’appuntamento è aperto a tutti gli operatori previa registrazione tramite il link sottostante.

https://forms.office.com/pages/responsepage.aspx?id=P_kfTcm_wkCfpTfKAFT4uwtjJOX5qclNuw1BHW_Eg5pUMkVCUTA0NkxSUFpKQks1VTg0OTlGSzVEOS4u

www.consorziovinimaremma.it