Napoli, a Villa Doria d’Angri tutta l’eleganza e l’arte di Elisabetta Rogai

43

EnoArte® di Elisabetta Rogai a Napoli

per celebrare la  bellezza della città

Engel & Völkers,  EnoArte®, Villa Doria d’Angri

23 novembre 2022 ore 18/30

Un Aglianico del Beneventano, “Atto Primo” della Tenuta Sant’Agostino, per “bagnare” l’inaugurazione della nuova agenzia Engel & Völkers a Napoli, gestita dalla D.ssa Barbara Terracciano, nelle splendide stanze di Villa Doria d’Angri, una delle più importanti ville neoclassiche di Napoli, realizzata con sfarzo, per celebrare la grandezza del principe Doria d’Angri imparentato con la nobile e storica famiglia di origini genovesi. A Villa Doria d’Angri fu ospite anche Wagner che vi compose il Parsifal.

E il fil rouge dell’inaugurazione sarà EnoArte® dell’Artista fiorentina Elisabetta Rogai, la tecnica di dipingere live con il vino al posto dei colori. Una performance live davanti a tanta bellezza della città che sembra sospesa nel tempo, l’artista effettua un passo indietro, quando i colori erano preparati nelle botteghe rinascimentali con tecniche naturali, scegliere un vino che diventa colore la ricongiunge a quel mondo che ha fatto la storia dell’arte, evitando dunque un colore industriale, ma usando un nettare destinato ad essere bevuto, e considerandolo come un fissante per essere osservato e ammirato.

Da oltre 11 anni la pittrice fiorentina “comunica anche il vino”, cioè diffonde l’amore per l’arte e per il vino nel mondo in maniera singolare, anche perché con la sua Enoarte® è riuscita ad incentivare l’incontro tra pittura ed enologia offrendo l’opportunità di un valido strumento di marketing per le cantine.
Infatti Elisabetta Rogai dipinge usando esclusivamente vino rosso al posto del colore, una tecnica unica che apre un nuovo rapporto con la materia e la natura. Il vino si fissa sulla tela e poi invecchia esattamente come farebbe nelle bottiglie passando da tonalità rosso porpora a rosso ambrato, infine il processo si arresta mantenendo la luminosità delle tinte. I suoi dipinti hanno insomma qualcosa di vivo che conferisce nuovo fascino alle immagini che hanno riferimenti artistici contemporanei, con una grande attenzione all’equilibrio compositivo e a un’espressività sussurrata, a volte malinconica ma sempre coerente, quasi una riflessione sul destino femminile, il parallelismo fra vino e donne.

Partner dell’evento GreenBluedays, lavorare insieme e fare squadra per affrontare le grandi sfide, costruire un’idea per il futuro, strategie innovative di sostenibilità in grado di incentivare la nascita di nuove attività imprenditoriali e di nuovi progetti, estendere e contaminare i contesti di ricerca e produzione a livello locale ed in particolare nei territori del Sud Italia.

A Villa Doria d’Angri i rumori della città sono mille miglia lontano per vivere un romanzo affascinante, anche solo per una notte…Elisabetta Rogai dipinge, usando il vino, giocando sui colori, forme e chiaroscuri, un’armonia perfetta che lascia spazio alle emozioni degli ospiti……in definitiva il segreto infinito dell’arte.

www.elisabettarogai.it

ATTOPRIMO / Aglianico del Beneventano

AGLIANICO
Indicazione Geografica Tipica
ALTIMTERIA
160m s.l.m.
VITIGNO
AGLIANICO I.G.P.
LOCALITA’ VIGNETI
Solopaca (BN)
VENDEMMIA
Prima e seconda decade di Settembre
ALC.
13,50% Vol.
COLORE
Rosso rubino
BOUQUET
Profumo vinoso e gradevole con sentori di frutta, rossa, ricordi di fragola e lampone.
SAPORE
Il sapore è tipico, asciutto, armonico, vellutato.
T° DI SERVIZIO
18-20°