La stagione fredda? A Catania profuma d’Oriente

62

A Catania la stagione invernale profuma d’Oriente.
Il nuovo menu di Amocu, con l’inserimento di alcuni piatti tipici della tradizione giapponese,nippo brasiliana e nippo peruviana porta in città i profumi e i sapori della cucina asiatica.

Il menu invernale di Amocu racconta la tradizione millenaria del ramen, piatto tipico della tradizione giapponese a base di noodle, carne e uova, che lascia spazio alla creatività di ogni chef per raccontare la sua versione. Un piatto che richiede pazienza e sapienza: dal complesso meccanismo di cottura che può arrivare anche ad otto ore, alla scelta degli ingredienti per arricchire il brodo con sfumature inedite, è tra le proposte invernali del ristorante con maiale cotto a bassa temperatura, spaghetti giapponesi, verdure, funghi giapponesi, uovo marinato, katsuobushi e foglia di shiso.
Per gli appassionati degli abbinamenti a base di carne la foglia di shiso con carne asiatica è una piacevole sorpresa: la carne di vitello, dopo una paziente marinatura con brodo di ramen, è completata dalla foglia di shiso, pianta officinale e aromatica conosciuta in Oriente per le sue capacità benefiche.
Il tacos di carne asiatica delizierà invece il palato dei più golosi con la sua pienezza di sapore grazie alla marinatura in brodo di ramen, maionese di rafano aromatizzata e oliva essiccata.

Nella cucina di pesce spazio alle, tonno marinato con olio d’oliva, lime, coriandolo e menta e la tempura di seppia con pastella leggera e spezie giapponesi togarashi e lime. Infine il carpaccio- special di ricciola marinato con salsa peruviana, avocado e chutney di mango spicy, accompagnato dal leche de tigre, mistura utilizzata proprio per le sue proprietà energetiche, nonchè per i suoi effetti afrodisiaci.

Il viaggio attraverso il Giappone continua anche attraverso piatti a base di verdure. Dagli okonomiyaki, frittate ricche con verdure, maionese giapponese, salsa tonkatso e pancetta affumicata (o gamberone per gli appassionati della versione “mare”) al “nasu”, Melanzana con salsa yuzu e teriyaki, dopo una marinatura in brodo di pesce.

Più ricca anche la carta dei dolci, con la cheescake allo yuzu, quella ai frutti di bosco nello stile newyorkese e quella al mango. Chiudono le novità la tarte limone meringato e la crema di cocco brasiliana con marmellata di prugne con cannella.