A giugno scoprire la Val Gardena in bicicletta

340

Eventi, opportunità e servizi per chi ama muoversi su due ruote, nel rispetto del territorio e della natura circostante

Il 3 giugno sarà la Giornata Mondiale della bicicletta e il mese di giugno sarà dedicato agli appassionati delle due ruote a pedali anche in Val Gardena.
Tanti gli eventi di questo mese, a cominciare dal Sellaronda Bike Day (10 giugno) e dall’HERO Bike Festival (15 al 18 giugno) a Selva Gardena, con tantissime iniziative in programma, dedicate anche alle famiglie.
Sellaronda Bike Day è una manifestazione non competitiva, che si svolge due volte all’anno (giugno e settembre) quando tutti i passi dolomitici attorno al Sella (Sella, Pordoi, Campolongo, Gardena) sono riservati ai ciclisti, dalle ore 8:30 alle 15:30. Gli appuntamenti del 2023 saranno il 10 giugno e il 16 settembre quando la giornata ciclistica non competitiva, permetterà agli appassionati delle due ruote di compiere il giro dei quattro passi in assenza di automobili.
Il secondo importante evento nel mese di giugno, dedicato agli amanti della bici, sarà l’HERO Bike Festival che inizierà giovedì, con la possibilità di scoprire gli HERO Trails, ovvero, un sopralluogo dei tracciati con una guida esperta per capire come comportarsi in gara. Alla sera, HERO Charity Fashion Night, una serata con spettacoli, show, e una bella sfilata.
Immancabile poi l’appuntamento del venerdì per i più piccoli, con la HERO KIDS, una corsa non competitiva dedicata ai bambini dai 4 ai 12 anni.
Sabato 17 giugno la vera gara: due, come di consueto, i tracciati, da 60 e 86 km e, a seguire, le celebrazioni con HERO Race Party, una vera festa con musica dal vivo e Djset.
Ricordiamo che la manifestazione è anche un Green Event, poiché soddisfa i criteri di sostenibilità della Provincia Autonoma di Bolzano.

Quest’anno ci sarà anche un’importante novità dedicata agli amanti della buona (e sana) cucina: HEROE Gourmet; un evento per scoprire le tradizioni culinarie altoatesine con un tour in sella a una e-bike. Due, in questo caso, i percorsi, da 25 e 35 chilometri, che coinvolgono su più tappe diverse baite, dove ci sarà un gustoso aperitivo da godere in compagnia, un buon pranzo tipico e per finire, naturalmente, il dolce.

Andare a piedi o in bicicletta è un modo sano e di visitare la valle e il territorio offre servizi, eventi e progetti che invitano a lasciare l’auto in garage e a immergersi nella natura nel modo più ecologico possibile. La Val Gardena, destinazione turistica nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, a coronamento del proprio impegno verso la salvaguardia dell’ambiente e del territorio, ha ottenuto, lo scorso marzo, la certificazione GSTC (Global Sustainable Tourism Council) che ne testimonia l’impegno per un turismo sostenibile.
Altra novità del 2023, saranno le diverse colonnine STAZIONE MECCANICA a disposizione di tutti (personalizzazione Dolomiti Bike Galaxy), ovvero dei piccoli punti attrezzati con una pompa e utensili in caso di guasto alla bici.
Gli eventi sono un momento importante ma che non esauriscono la voglia di due ruote in Val Gardena; anche lontano da essi, rimane la grande opportunità di visitare la Val Gardena in bici.
Esistono diversi tour, dai trail più facili, verso la Città dei Sassi o sull’Alpe di Siusi, fino ai percorsi da brivido per chi ama l’adrenalina.
La straordinaria natura delle Dolomiti può essere scoperta grazie ai 600 chilometri di percorsi per le due ruote. I paesi di Ortisei, S. Cristina e Selva di Val Gardena propongono ben 22 escursioni, tutte in giornata.
La Val Gardena è anche la prima “Approved Bike Area” dell’Alto Adige.
Ai biker esperti, che desiderano mettersi in sella per divertirsi e respirare l’atmosfera delle Dolomiti a pieni polmoni, consigliamo in particolar modo il “Sellaronda MTB Track TOUR”: due itinerari intorno al Gruppo del Sella, percorribili in senso orario o antiorario, che offrono viste mozzafiato sulle cime più belle delle Dolomiti.
Per chi invece predilige il flow trail, “Val Gardena Trail Arena” riserva avventure all’insegna del divertimento su sei percorsi: con il Trail Arena Ticket, valido per la cabinovia Dantercepies, la seggiovia Cir, l’impianto di risalita Piz-Seteur e la telecabina Ciampinoi, i trail si possono percorrere e ripetere a piacimento.
Lo “Skill Park Palmer” di Ortisei offre a grandi e bambini una soluzione ideale per apprendere i primi rudimenti di guida. Dalle tecniche di frenata fino alla posizione da tenere sulla bike e ai metodi per consolidare la fiducia sulle due ruote: seguendo le istruzioni delle guide professioniste, ogni escursione sulla bici diventerà un divertimento assoluto anche per i principianti.
Infine, la mappa dedicata agli appassionati di mountain-bike, il sito web www.mtb- dolomites.com e anche i cartelli disposti lungo i percorsi, forniscono una panoramica di itinerari, percorsi e di tutte le proposte per la bicicletta nella regione, comprese le descrizioni degli itinerari e i dati GPX da scaricare.

(CREDITI FOTO: Tiziano Pandolfi). 

AUTORERedazione
Articolo precedenteFiorenzo Rigoni confermato all’unanimità Presidente del Consorzio Tutela Formaggio Asiago
Articolo successivoRiscoprire il territorio con la musica. Torna il “Sile Jazz” XII edizione