Il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola alla BIT di Milano

539
Castelli-di-Cannero_Archivio-Fotografico-Distretto-Turistico-dei-Laghi_Foto-di-Marco-Benedetto-Cerini

A Milano, dal 12 al 14 febbraio, nello stand della Regione Piemonte

STRESA – Dal 12 al 14 febbraio il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola è protagonista alla BIT di Milano, la storica fiera del turismo ospitata all’Allianz MiCo, con uno spazio espositivo all’interno dello stand della Regione Piemonte nel Padiglione 3 (stand C61, C63, D60, D62).

Saranno presentate tutte le novità della primavera 2023: dalle atmosfere romantiche offerte dai laghi (Maggiore, d’Orta, Mergozzo) all’imponenza delle montagne (le Valli Ossolane, con il Monte Rosa, il Parco Nazionale Val Grande, i Parchi Naturali Alpe Veglia-Devero e Alta Valle Antrona), passando dalle esperienze outdoor e wellness (con il comprensorio sciistico Neveazzurra e gli impianti termali di Premia e Bognanco), fino all’eccellenza enogastronomica del territorio.

Tra poco meno di un mese, il 16 marzo, riapriranno infatti al pubblico i siti museali e naturalistici del circuito Terre Borromeo, sul Lago Maggiore. Un tripudio di profumi esotici per il giardino botanico dell’Isola Madre, un vero e proprio tesoro di cultura nel Palazzo Borromeo dell’Isola Bella. E ancora la Rocca d’Angera e il Parco Pallavicino. Negli stessi giorni riaprono dopo la pausa invernale anche i magnifici Giardini Botanici di Villa Taranto. E iniziano ad apprezzarsi le prime fioriture primaverili, grazie alle quali questo tesoro naturalistico è conosciuto in tutto il mondo.

Il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola presenta, inoltre, il ricco calendario di eventi che, con la primavera, animeranno numerose località del territorio. Tra questi si segnalano la XVI edizione, l’11 e il 12 e il 18 e 19 marzo, de Gli Agrumi di Cannero Riviera; il 25 e 26 marzo la Mostra della Camelia a Verbania e Cannero Riviera; dall’8 al 10 aprile Fiorissimo a Baveno, mostra mercato dedicata al mondo di fiori, piante e operatori del settore. Tutte occasioni per una bella passeggiata nel verde sulle rive del Lago Maggiore.

Linea-Cadorna_Monte-Morissolo_Archivio-Fotografico-Distretto-Turistico-dei-Laghi_Foto-di-Voglino-Porporato

Tra gli eventi sportivi da non perdere il Rosa Ski Raid di Macugnaga e la Mezza Due Laghi di Gravellona Toce, entrambe il 5 marzo; la Lago Maggiore Half Marathon (da Stresa a Verbania) il 14 maggio e la Vibram Trail Mottarone il 7 maggio a Baveno.

BIT sarà, inoltre, l’occasione per riscoprire e raccontare in chiave outdoor i percorsi storici valorizzati dal progetto regionale dedicato alle “Vie Storiche di Montagna” del Piemonte. Per il nostro territorio nello specifico verranno promosse la “Linea Cadorna” tra la Bassa Ossola e l’Alto Lago Maggiore e la strada dalla Cascata del Toce al Passo San Giacomo, in Alta Val Formazza.

L’imminente risveglio della natura sarà anche il momento per tornare a cimentarsi nelle adrenaliniche attività offerte dai Parchi Avventura, di cui il territorio del Distretto dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola è costellato, con attività e attrazioni richieste in particolar modo da un pubblico sportivo e familiare. Ad Ameno, a ridosso del Lago d’Orta, si incontra il Parco Avventura Le Pigne; a Bagnella di Omegna sorge il Lago d’Orta Zip Line; a Trarego Viggiona, sulle alture dell’Alto Verbano, il Parco Avventura Wonderwood; a Stresa, presso la frazione Alpino, il Mottarone Adventure Park. E ancora l’Aquadventure Park di Baveno, il Praudina Adventure Park di Santa Maria Maggiore e la Lago Maggiore Zipline di Aurano.

Un territorio costellato e impreziosite di Bandiere Arancioni e di Bandiere Blu 2022, che si distingue per un’offerta variegata nell’ambito degli sport outdoor. La stagione sciistica è ancora vivace e attiva, grazie alle iniziative del comprensorio di Neveazzurra, fiore all’occhiello dell’offerta turistica bianca nell’alto Piemonte, che riunisce le stazioni del Verbano Cusio Ossola – Alpe Lusentino, Valle Formazza, Alpe Devero, Valle Divedro, Valle Antrona, Valle Anzasca, Valle Vigezzo – e propone tante attività e iniziative, adatte sia agli appassionati dello sci, sia a chi cerca un’esperienza attiva e rigenerante in una montagna vera, sia alle famiglie con bambini.

In particolare, a Domobianca365 – la stazione sciistica a 15 minuti di auto da Domodossola – tutti i venerdì, dalle 19 alle 23, si scia in notturna su pista di 3 km illuminata da luci led e perfettamente preparata. Per concludere la serata, poi, viene proposto l’Après-Ski nei locali sulle piste alla partenza degli impianti di risalita.

Per un momento di relax dopo una giornata sulla neve, il luogo ideale sono i centri termali di Premia e Bognanco, vero fiore all’occhiello del benessere in un territorio ricco di acque. Entrambe le località offrono soluzioni romantiche per trascorrere al meglio l’imminente giorno di San Valentino, la festa degli innamorati. Magari abbinando una sciata a un trattamento di coppia serale.

«Il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola è presente alla BIT di Milano anche quest’anno – spiega il Presidente Francesco Gaiardelli – con le sue numerose proposte che confermano, supportano e arricchiscono le tendenze verso un turismo più vicino alla natura, sostenibile e responsabile, ma attento anche alla storia e alla cultura. Esperienze nuove e originali, di esplorazione a 360°, grazie alle infinite possibilità che la nostra destinazione garantisce e grazie a un’offerta ricettiva di qualità tra lussuosi hotel in riva ai nostri laghi, hotel con spa in montagna, intimi boutique hotel tra le colline, camping family friendly e agriturismi dove gustare le eccellenze enogastronomiche del territorio».

Una vacanza nel Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola si trasforma in un’esperienza che lascia il segno tra natura, relax, benessere, tradizioni e buon cibo.

AUTORERedazione
Articolo precedenteFamiglie Storiche, eventi 2023. Prima tappa a Cortina d’Ampezzo
Articolo successivoIl Pinot grigio delle Venezie DOC in degustazione a Wine Paris & Vinexpo Paris 2023