La DOP Manduria alla conquista della Germania

507

Presidente Pastorelli: “Una bella vetrina per la nostra dop dove uno dei mercati di rifermento è proprio la Germania, qui il nostro vino raggiunge ottimi risultati assicurandosi una grande fetta del proprio export, circa il 25 per cento”.

Il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria porta la sua DOP in Germania tra cene degustazioni, masterclass e momenti di approfondimento.
Ventitré aziende con 40 etichette sono pronte a sbarcare nel primo mercato di riferimento con 4 appuntamenti internazionali, finanziati dal Consorzio di Tutela e organizzati dal Gambero Rosso, tutti volti alla valorizzazione e alla promozione del grande rosso pugliese.

Il primo denominato “Road Show” si terrà a Monaco di Baviera mercoledì 15 marzo 2023 presso il Ristorante Martinelli, prestigiosa location premiata dalla guida Top Italian Restaurants. La cena ha l’obiettivo di rafforzare il posizionamento della Dop Manduria in Germania, stimolando la percezione dell’associazione tra il vino e la ristorazione di eccellenza.
Lo chef interpreterà un menù inedito messo a punto per l’occasione da abbinare alle etichette di Primitivo di Manduria Dop. Una serata entusiasmante per raccontare i vini e le aziende in un’atmosfera conviviale con produttori, giornalisti, clienti e opinion leader.
Sempre a Monaco di Baviera, giovedì 16 marzo durante Tre Bicchieri München 2023, il grande evento dedicato ai vini italiani, sarà possibile degustare Primitivo di Manduria con un corner dedicato al suo Consorzio.

Dopo Monaco sarà la volta di Düsseldorf.

Lunedì 20 marzo in programma un grande Fuori Salone. Gli invitati si troveranno accolti da un’atmosfera festosa e ogni azienda avrà a disposizione un banco di assaggio dove potrà presentare e offrire le proprie etichette.
Inoltre, sabato 18 marzo sempre a Düsseldorf, alcune bottiglie saranno coinvolte in una masterclass condotta dai curatori della Guida Vini d’Italia.

“Al gran completo e con un ampio respiro internazionale ci prepariamo ad accendere i riflettori sulla nostra dop in uno dei marcati principali. Lo dicono i numeri, lo suggerisce il buonsenso: il percorso di crescita di qualunque territorio del vino italiano passa, necessariamente, per il mercato tedesco. – dichiara Novella Pastorelli, presidente del Consorzio Tutela del Primitivo di Manduria e vice presidente di Cantine Due Palme – Una bella vetrina per la nostra dop dove uno dei Paesi di rifermento è proprio la Germania, qui il nostro vino raggiunge ottimi risultati assicurandosi una grande fetta del proprio export, circa il 25 per cento”.

“Dopo la Germania seguiranno altre tappe all’estero. – conclude Pastorelli – Saremo impegnati nei prossimi anni in attività di valorizzazione internazionale per trainare la nostra Dop e far conoscere la sua distintività. Tutto questo grazie a una intesa e coordinata collaborazione tra noi e le nostre aziende. Promozione sui mercati, d’Italia e del mondo, e tutela dei marchi, sono fondamentali per la crescita del nostro vino e sono ormai i due ambiti di intervento più consistenti per il nostro Consorzio”.

Gli eventi si inseriscono nel progetto – programma di valorizzazione e promozione denominato “Radici Virtuose”, finanziato dal Mipaaf volto al rilancio dei prodotti e del paesaggio jonico salentino.

Le aziende partecipanti in Germania

Agricola Pliniana
Antica Masseria Jorche
Aziende Agricole D’Addario
Cantina San Giorgio
Cantine Due Palme
Cantine Erario
Cantine Lizzano
Cantine PaoloLeo
Cantine Pirovano
Cantolio
Erminio Campa
Maredivino
Masca del Tacco
Masseria Borgo dei Trulli
Masseria Cicella
Mottura Vini
Produttori di Manduria
Società Agr. Beato Srl
Tenute Cerfeda
Tenute Giustini
Varvaglione 1921
Vinicola Mediterranea
Vinicola Savese

AUTORERedazione
Articolo precedenteMolise: nuove evoluzioni di gusto nella ristorazione di Borgotufi
Articolo successivoFirenze, Elisabetta Rogai celebra la Donna con la personale “Genius”