Catania, Sala Futura: in scena “Sognando Shakespeare: amori e commedie”

535

Laboratorio-spettacolo firmato da Valentina Escobar.
Spettacoli serali il 7 e l’8, matinée per le scuole il 6 e il 9 marzo

Due appuntamenti serali (7 e 8 marzo alle ore 20,45) e due matinée per le scuole (il 6 e il 9 marzo alle ore 10) per il laboratorio-spettacolo SOGNANDO SHAKESPEARE: AMORI E COMMEDIE scritto e diretto da Valentina Escobar che ne firma drammaturgia, regia, coreografia, scene, costumi e luci. Protagonisti Valerio Santi e Marina Puglisi affiancati da dieci ragazzi della scuola di avviamento a teatro “Buio in Sala”.

La messa in scena è la restituzione di un laboratorio intitolato Progetto Shakespeare che Valentina Escobar, regista, formatrice e coreografa da oltre 10 anni porta in giro per l’Italia. Una iniziativa rivolta a giovani allievi attori professionisti under 35 accuratamente selezionati. Un progetto nel quale la Escobar, vincitrice del primo premio internazionale per il Teatro Arlex, nell’ambito di Expo 2016, crede moltissimo.

Il laboratorio-spettacolo presentato a Catania è dedicato alla vita e ad alcuni capolavori del Grande Bardo (Amleto, Re Lear, Romeo e Giulietta, Enrico IV, Enrico V, Falstaff, Le allegre comari di Windsor, Molto rumore per nulla, Come vi piace) in cui lo spettatore si trova immerso in una sorta di sogno poetico e teatrale dove si ritrova Shakespeare a volte attore, a volte drammaturgo, capocomico, padre, marito e grande amatore.

“Il Teatro di Shakespeare – scrive nelle note di regia Valentina Escobar – sarà vivo fino a quando il pubblico lo vorrà e soprattutto fino a quando l’essere umano avrà bisogno di amare e di amore, ma anche di emozioni e di poesia. L’ immortalità e l’attualità del Grande Bardo sta proprio in questo”.

Uno spettacolo in cui, a fianco di Valentino Santi e Marina Puglisi, interpreti principali, ruotano dieci ragazzi della scuola di avviamento a teatro “Buio in sala” che citiamo tutti: Anastasia Caputo, Matteo Castiglia, Oriana Ciaffaglione, Anastasia Cino, Damiano D’Antoni, Federica Fischetti, Leonardo Monaco, Giada Romano, Graziana Spampinato, Alessandro Ursino.
A collaborare alla messa in scena, per il trucco e parrucco, la Scuola dei mestieri Futura.
Lo spettacolo è prodotto dal Teatro Stabile di Catania.

SOGNANDO SHAKESPEARE: AMORE E COMMEDIE
Drammaturgia, regia, coreografie, scene, costumi e luci Valentina Escobar
Personaggi e interpreti
Valerio Santi Amleto, William Shakespeare, Re Lear, Enrico IV e V, Otello
Marina Puglisi Desdemona, Beatrice, Caterina

Anastasia Caputo Susannah Shakespeare, Alice Ford, Fata, Aliena, Nutrice
Matteo Castiglia Hamnet Shakespeare, Romeo, Folletto Claudio
Oriana Ciaffaglione, Judith Shakespeare, Fool, Anne Page Fata Orsola
Anastasia Cino Donna Capuleti, Miss Quiclky, Fata
Damiano D’Antoni Robin, folletto, Don Pedro
Federica Fischetti Ofelia, Emilia, Margareth Page, Fata, Margherita, Ganimede
Leonardo Monaco Falstaff e Benedetto
Giada Romano Cordelia, Giulietta, Fata, Ero
Graziana Spampinato Nutrice
Alessandro Ursino folletto e Jacques

Produzione Teatro Stabile di Catania
Si ringrazia per la collaborazione la scuola di avviamento a teatro “Buio in Sala”

CALENDARIO SPETTACOLI
6 marzo ore 10
7 marzo 0re 20,45
8 marzo ore 20,45
9 marzo ore 10

Info biglietti
Intero 12 euro
Ridotto 10 euro

(Crediti Foto: Antonio Parrinello). 

AUTORERedazione
Articolo precedente“Seagull Dreams – I sogni del gabbiano”: a Sala Verga l’anima di Čechov
Articolo successivoLucca: torna con grandi novità “Anteprima Vini” della Costa Toscana