Come preparare un buon uovo in camicia? I consigli dello Chef De Pra

239

Una proposta iconica abbinata alla dolcezza del pan brioche e al morbido formaggio che profuma di montagna

“Non riuscivo a mettere la cravatta all’uovo in camicia e quindi ho pensato di ordinare una pizza. Ma ho preso una capricciosa. Non verrà.”

Groucho Marx, con la sua nota ironia, è riuscito a strapparci un sorriso su un tema insidioso in cucina: la buona riuscita dell’uovo in camicia. L’uovo poché (“in camicia” o anche “affogato”) è infatti una sfida culinaria non banale. Lo chef Riccardo De Pra del Dolada, il ristorante del bellunese con la stella michelin più longeva d’Italia, dà questi suggerimenti di procedimento: “Il trucco è aggiungere ad un litro d’acqua, mezzo bicchiere di aceto bianco e far sobbollire in una casseruola. Con un mestolo creare un piccolo vortice e rompere un uovo lasciandolo cadere nel vortice con molta delicatezza. La tempistica è importante, non superare mai i due minuti.” Inoltre, per una esperienza di gusto completa, suggerisce si abbinare il piatto al Cremosissimo Bergader. “Ripesca l’uovo adagiandolo poi sopra la fetta di pane, macina abbondante pepe e prendi il Cremosissimo mettendolo di lato oppure tra l’uovo e il pane.”

Morbido, profumato, delicato
Regala alla ricetta una nota di dolce cremosità il Cremosissmo Bergader, un formaggio a pasta molle caratterizzato dalla crosta edibile di muffa bianca nobile che ne rende particolarmente delicato e particolare il gusto. Prodotto con il miglior latte delle Alpi e seguendo i principi della tradizione casearia di montagna, questo formaggio è naturalmente privo di lattosio e senza glutine e risulta quindi ideale anche per chi soffre di intolleranze alimentari. Non solo: la scelta dell’azienda di utilizzare in tutti i propri formaggi il caglio microbico invece di quello animale in fase di produzione, rende il Cremosissimo accessibile anche a chi ha preferenze vegetariane.
Il formato nell’elegante confezione a mezzaluna da 175 gr è comodamente richiudibile e mantiene la freschezza del prodotto.

INGREDIENTI PER UNA PORZIONE
1 uovo
1 fetta di pan brioche (in alternativa pane grosso integrale o ai semi, quello che più vi piace, tagliato grosso)
1 noce di burro
Formaggio Cremosissimo (spuntino con dosi a piacere)

PREPARAZIONE
Fai sciogliere il burro in una padella e dora una fetta di pan brioches per poi appoggiarla su un piatto. Taglia del Cremosissimo a tuo piacere.
Per questa ed altre ricette:

Ricette – Bergader – La montagna nei formaggi. Dal 1902

AUTORERedazione
Articolo precedenteA Carini (PA) la III edizione de “La Notte delle Stelle”
Articolo successivoDelle VENEZIE DOC tra storia, valorizzazione e prospettive di mercato