Turismo: scoprire la costa toscana in barca attraverso un libro di ricette

254

Esce Happy Boat in Toscana: una guida pratica alla cucina tipica
dedicato a chi visita la Toscana in barca

In occasione di Slow Fish (Genova 1-4 giugno 2023) Toscana Promozione Turistica, nell’ambito del progetto di Vetrina Toscana, ha presentato il libro: “Happy Boat in Toscana – Ricette per naviganti a vela e a motore” una guida pratica alla cucina tipica, dedicato a chi sceglie di visitare la Toscana in barca. Protagonista è la costa toscana con una raccolta di ricette tipiche interpretate dagli chef del territorio.

Il tema della sostenibilità e della salvaguardia del mare è molto importante e passa anche dall’enogastronomia: non solo ricette, quindi, ma anche suggerimenti sui prodotti tipici che non possono mancare in una cambusa gourmet e sostenibile. Inoltre, consigli da adottare per la riuscita di un buon piatto e per la salvaguardia del mare: dall’utilizzo di prodotti locali, all’attenzione alla stagionalità anche per il pescato, per non danneggiare l’ecosistema e consentire la riproduzione.

Navigare lungo la costa e le isole, consente un punto di vista privilegiato dove il mare è protagonista assoluto anche nel piatto e permette di scoprire, oltre a nuovi territori, varie specie ittiche, attraverso le ricette della tradizione, tutelando la biodiversità naturale, ma anche alimentare: un’esperienza gastronomica che recupera antichi saperi, storie e mestieri.

Dai super classici come gli spaghetti con le arselle e le acciughe marinate, a nuove interpretazioni come le triglie con patate, la palamita al pesto di ortica o l’insalata di sgombro marinato. Accompagnate da alcuni preziosi consigli sulle tecniche di preparazione: meglio prediligere cotture brevi e marinature in modo da preservare la qualità degli ingredienti e ridurre al minimo il rischio di fermentazioni. Scegliere piccole pezzature, tagli sottili e spessori bassi, consente di approfittare della temperatura di zuppe o verdure per cuocere il pesce, risparmiando così tempo ed energia. Inoltre, approfondimenti ed aneddoti sui prodotti usati per le ricette. La Toscana vanta, infatti, una cultura gastronomica secolare e i prodotti certificati (DOP, IGP, PAT) ne garantiscono l’autenticità, la provenienza e la produzione secondo rigorosi disciplinari.

Per Vetrina Toscana, il progetto di Regione e di Unioncamere che unisce tipicità, autenticità dei territori e attenzione all’ambiente, l’enogastronomia è un #viaggionelviaggio: muoversi, infatti, permette di conoscere posti nuovi e assaporarne i prodotti e i piatti tipici. Qui vi proponiamo un itinerario affascinante lungo i circa 600 chilometri di costa con 17.550 ormeggi e una rete diffusa di porti e approdi turistici, in un viaggio tutto da gustare.

“Happy Boat in Toscana – Ricette per naviganti a vela e a motore” è realizzato in un formato A5, rilegato con spirale, che permette di tenere comodamente il ricettario aperto, anche in una cucina dalle misure limitate. Il volume è scaricabile gratuitamente dal sito Vetrina Toscana: scopri un territorio fatto di sapori, artigianato e tradizioni.

Le ricette del volume sono state gentilmente concesse dai cuochi della rete di Vetrina Toscana: Umberto Amato del ristorante La Fontanina a Porto Santo Stefano, Leandro Carotenuto del ristorante Umami a Marciana Marina, Matteo Donati del ristorante Donati a Castiglione della Pescaia, Luigi Fiore del ristorante Alle Vettovaglie a Livorno, Maurizio Marsili del ristorante Pesciolino Briaco a Viareggio, Claudio Menconi, Simone Sardelli dell’Osteria da Simone a Marina di Pisa, Roberto Tissi del ristorante La Petite Cuisine a Carrara, Daniele Zazzeri del ristorante La Pineta a Marina di Bibbona. Completano il volume: una scheda di Slow Food Italia e una a cura di Vetrina Toscana con un focus su alimentazione, sostenibilità e salute del mare. Le foto sono di Luca Managlia.

(CREDITI FOTO: Luca Managlia).

AUTORERedazione
Articolo precedenteA Villa della Torre Chiara Civello chiude la rassegna “Calici di Jazz”
Articolo successivoRistorante Modì, festa del gusto per celebrare l’inizio dell’estate