Anjiova: torna il cooking show che valorizza l’acciuga

330

In cucina sei chef d’eccezione: Andrea Lo Cicero, Giuseppe Raciti (una stella Michelin), Mikychef, Andrea Graziano, Orazio Cordai e Rosario Terranova

VALVERDE (CT) – L’acciuga è la protagonista dell’evento Anjiova, quest’anno alla sua terza edizione, in programma venerdì 11 agosto 2023, a Valverde (Ct) a Masseria Carminello in via Carminello 21 a partire dalle ore 21. Dopo gli incendi che hanno colpito e danneggiato duramente l’area circostante, Masseria Carminello continua e riparte con la grinta e la determinazione di sempre. “Non ci siamo mai fermati -spiegano i titolari Antonio Rosano e Giovanni Samperi, organizzatori della serata-. Abbiamo affrontato le difficoltà a testa alta e siamo pronti a regalare nuove esperienze di gusto ai nostri ospiti. Per il terzo anno consecutivo vogliamo omaggiare l’antica sagra dell’acciuga che tradizionalmente si teneva nella nostra zona e che continuerà a vivere in una veste rinnovata”.

Tradizione e innovazione, tecnica e connubi creativi saranno gli ingredienti di questa nuova edizione della kermesse gastronomica che vedrà alternarsi, in cucina e sul palco, sei chef d’eccezione, ognuno con una proposta differente ma tutti con un comune denominatore: valorizzare l’acciuga.

“Abbiamo voluto riproporre un format che ci ha dato tante soddisfazione -aggiungono Antonio Rosano e Giovanni Samperi-. Alla base di Anjiova c’è la volontà di dare risalto a un ingrediente fondamentale per la cucina mediterranea e di rendere omaggio alla nostra cultura gastronomica. Abbiamo dato libero spazio agli chef perché si esprimessero al meglio raccontando in modo personale la propria cucina. Offriremo ancora una volta un percorso enogastronomico che si svilupperà di piatto in piatto e di chef in chef dall’antipasto al dolce”.

Protagonisti di questa terza stagione, ancora una volta condotta da Antonio Iacona e Valentina Grippaldi, saranno Andrea Lo Cicero, Giuseppe Raciti (una stella Michelin), Mikychef, Andrea Graziano, Orazio Cordai e Rosario Terranova.

Andrea Lo Cicero, conduttore televisivo ed ex rugbista, soprannominato Barone per le ascendenze nobiliari della sua famiglia, vanta 103 presenze nella nazionale italiana, con la quale ha preso parte a quattro edizioni della Coppa del Mondo di rugby. Conclusa la carriera da sportivo si è dedicato alla cucina frequentando un’Accademia professionale. “Tutto è iniziato a Celebrity Masterchef -racconta Andrea Lo Cicero-. I tre giurati, gli chef Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo, e Joe Bastianich mi dissero che cucinavo bene. Quel complimento mi spinse ad assecondare una passione, quella per la cucina, oggi diventata una professione”. Lo Cicero, tra i protagonisti dell’ultima edizione de L’isola dei famosi e conduttore di vari programmi televisivi, proporrà a Valverde un Arancino/a al cous cous con ragù di alici, realizzato con pinoli, uvetta sultanina, finocchietto selvatico con crema al pecorino e crema al basilico come fondo. Per la panatura sarà utilizzata la farina di panko (tipica della cucina orientale) che donerà una maggiore croccantezza. “Mi piace unire e non dividere -sottolinea-. Con questo piatto ho voluto creare un mix tra l’area orientale e occidentale della Sicilia legando idealmente ingredienti di varie province siciliane”.

Giuseppe Raciti del ristorante Zash Country Boutique Hotel sceglie l’abbinamento Melanzana&acciughe creando un piatto tipicamente estivo con pochi ingredienti e una grande tecnica di cucina, come da sua consuetudine. “Adoro le melanzane e le ritengo il simbolo dell’estate -racconta lo chef stellato-. Userò pochi ingredienti in modo da esaltare al meglio questo mix di sapori tipicamente mediterranei”.

Si proseguirà con il Sicilian roll di Andrea Graziano, titolare di Fud-Bottega sicula, che preparerà una rivisitazione dell’involtino primavera, realizzato con pasta fillo e provola delle Madonie, carote e zucchine, uvetta passa e acciuga, da gustare con una confettura di peperoni, miele e pepe. “Acciuga e burro è il matrimonio perfetto -racconta Graziano-. Per questo motivo ho scelto la provola delle Madonie, tra i formaggi più burrosi, in grado di esaltare al meglio le acciughe”.

Un primo piatto, ossia Spaghettone burro e alici, per Micaela Di Cola, in arte Mikychef, Executive Chef che ha lavorato tra Roma, Milano, Parigi, Saint Tropez, Bangkok e Cape Town. È uno dei 15 Top Chef Italia del 2016 oltre che consulente per start up di ristoranti, home economist per cinema e pubblicità. L’abbiamo vista in TV come Chef Tutor di Rai2. È nota anche per essere la chef dei vip perché la si vede con loro sui set. “Il mio percorso -dice- lo interpreto sempre come un viaggio. Una contaminazione continua fatta di persone, di cose buone, di incontri”.

Orazio Cordai presenterà una nuova crispella usando ricotta e acciughe ma con abbinamenti originali che saranno svelati nel corso della serata.

E, dulcis in fundo, Rosario Terranova chiuderà con il Dolce Anjiova, cioè il Parfait di gelsi neri con una salsa al latte di mandorla e torrone salato all’anjiova. “Ho voluto esaltare i tipici gusti estivi -racconta- partendo dalla classica granita di gelsi abbinata alla mandorla trasformata in un dolce fresco e cremoso a cui ho dato croccantezza grazie al torrone di frutta secca, miele di zagara e pezzettini di acciuga”.

La serata sarà allietata dalle performance di Nino Scaffidi, che si è esibito in noti programmi tv come Italia got’s talent e Tu sì che vales. Prima dell’inizio del cooking show, il lungo viale del locale diverrà uno spazio per le degustazioni dalle 19.30 alle 21 con varie postazioni per le attività locali che offriranno prodotti a base di acciuga insieme a vini e birre.